Confindustria-Protezione civile, nuovo protocollo emergenze.

Siglato oggi a Benevento, presso la sede del Pastificio Rummo, il nuovo protocollo d’intesa tra Confindustria e il Dipartimento della Protezione Civile. Lo rende noto un comunicato secondo cui è stata così “rinnovata e rafforzata, nell’ambito della terza edizione della Settimana nazionale della Protezione Civile, un’importante sinergia”. La partnership risale al terremoto dell’Emilia nel 2012 quando Confindustria e il Dipartimento della Protezione Civile iniziarono a collaborare al PGE – Programma Gestione Emergenze, sotto la guida di Piccola Industria.” Il vero banco di prova è stato, poi, il sisma dell’Italia Centrale nel 2016 a seguito del quale si è arrivati alla sigla del primo protocollo d’intesa per formalizzare e dare impulso a questa collaborazione” spiega la nota.

“Le nostre aziende sono elementi essenziali delle comunità e dei territori in cui sono inserite – ha sottolineato il presidente di Piccola Industria Confindustria Carlo Robiglio. “Rappresentano un presidio contro la desertificazione economica, una garanzia di occupazione, vitalità e benessere. Qualunque azione a tutela del territorio non può prescindere il coinvolgimento delle imprese, soprattutto in un Paese come l’Italia, fragile e molto esposto a sismi, dissesto idrogeologico e altre calamità naturali. La terribile pandemia che ci ha colpito ha dimostrato come solo stringendo le maglie della solidarietà e della collaborazione sia possibile resistere ma soprattutto ripartire”.

“Chi fa protezione civile non può prescindere dalla conoscenza del territorio in cui opera – ha ribadito il capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio – e in questa chiave le aziende rappresentano un punto di congiunzione fondamentale tra le Istituzioni e i cittadini. Chi fa impresa ha dato dimostrazione, in più occasioni nella storia del nostro Paese, della grande resilienza di cui sono capaci i privati. È del tutto naturale, quindi, che oggi ci troviamo a rinnovare una collaborazione, particolarmente fruttuosa, che in questi anni è stata messa in campo tra Protezione Civile e mondo imprenditoriale”. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here