LAVORO: LOMBARDIA GUIDA CLASSIFICA PER MAGGIORE DOMANDA ONLINE

Osservatorio Jobtech, Calabria, Sicilia e Campania quelle in cui meno si cerca lavoro online

È la Lombardia la regione dove si concentra maggiormente la domanda di posti di lavoro: il 25,04% di chi ha cercato lavoro, attraverso la rete, nel primo semestre dell’anno risiede in questa regione. Rapportando i dati con la popolazione, invece, si scopre che le regioni con la popolazione più attivamente alla ricerca di lavoro sono state Emilia-Romagna,
Lombardia e Friuli-Venezia Giulia. Di contro, quelle in cui si è meno cercato lavoro tramite i canali online sono state Calabria, Sicilia e Campania.

Lo rivela l’Osservatorio sul mercato del lavoro in somministrazione condotto da Jobtech, (https://jobtech.it), prima agenzia italiana per il lavoro digitale. “È noto a tutti che la ricerca di lavoro lungo il territorio nazionale debba fare i conti con una lunga serie di fattori, che comprendono i tassi di disoccupazione, le opportunità lavorative, le percentuali di
inattività (i Neet, Not in Education, Employment or Training si collocano in misura maggiore nel Sud Italia). Guardando al semestre passato, le regioni in cui c’è stata più competizione su una singola offerta di lavoro – con i più alti rapporti tra annunci e candidature
– sono state Sicilia, Puglia e Molise. Al contrario, quelle dove c’è meno competizione su una singola offerta di lavoro – e quindi più chance di assunzione – sono state Veneto, Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia”.

Adnkronos

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here