Pallamano femminile, ecco la PDO Benevento: giocherà al PalaFerrara

Il progetto tecnico va avanti e si arricchisce di contenuti. Pallamano Benevento e PDO Salerno hanno rinnovato e ulteriormente arricchito il gemellaggio che permetterà alle giovani promesse sannite e salernitane di partecipare al prossimo campionato di A2 femminile.

La PDO Benevento sarà la squadra, frutto della sinergia tra i due club, ai nastri di partenza della stagione agonistica che aprirà ufficialmente i battenti il prossimo 31 ottobre. La guida tecnica del team sarà affidata a Suleiky Gomez che, appese le scarpette al chiodo, avrà il compito di guidare, far crescere e maturare le tante giovani promesse aggregate al gruppo. Inserita nel Girone D del secondo campionato nazionale che comprende anche Fondi, Conversano, Flavioni Civitavecchia, Halikada Agrigento, Aretusa, Erice e Teramo, la PDO Benevento giocherà le sue partite casalinghe al Pala Vantino Ferrara, mentre alla Palumbo di Salerno effettuerà parte dei suoi allenamenti settimanali. L’esordio in campionato è previsto per domenica 31 ottobre, tra le mura amiche, contro l’Halikada.
Particolare soddisfazione per lo sviluppo del progetto tecnico esprimono i presidenti della Pdo Salerno e della Pallamano Benevento, Mario Pisapia e Carlo La Peccerella che sottolinea la bontà oltre che la necessità di dare sempre maggiore impulso a queste opportunità concesse dalla FIGH. “Proseguiamo su questa strada – osserva – fermamente convinti che il gemellaggio nelle categorie inferiori rappresenti una grande opportunità. Rispetto all’anno passato registriamo ulteriori novità, intanto torniamo a giocare nel nostro impianto ed è già questo motivo di grande orgoglio. Poi, dal punto di vista tecnico, non tocca certamente a me il compito di presentare Gomez, una grande fuoriclasse che saprà trasferire tanto alle giovani promesse di Benevento e Salerno. La PDO ha una storia che parla da sé, nel femminile è da anni la società leader del movimento femminile e per le giovani atlete della nostra scuola di pallamano non potrà che far bene entrare a far parte di quest’ambiente”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente della PDO, Mario Pisapia. “Andiamo avanti per step. Con la Pallamano Benevento c’è grande feeling e ottima sintonia, rispetto reciproco ed indubbia unità d’intenti. Il progetto PDO Benevento permetterà alle nostre giovani di poter disputare un campionato impegnativo come quello di A2, accumulare un necessario carico d’esperienza che poi, ne siamo certi, tornerà utile negli anni a venire”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here