Trasporti. Trotta bus annuncia maggiore sicurezza e più linee cittadine

Si  è tenuta presso la sala riunioni dell’assessorato sito in Viale dell’Università, una riunione tra il Sindaco Mastella, l’Assessore ai Trasporti e Mobilità Luigi Ambrosone, i rappresentanti della Trotta Bus Services e i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali di FILT CGIL, FIT CISL, UIL TRASPORTI E UGL AUTOFERRO.

Considerato il periodo emergenziale Nazionale e Regionale che si stanno attraversando e vivendo a causa del COVID-19, si è discusso di sicurezza a bordo dei mezzi pubblici, del numero massimo di utenti a bordo a tutela di lavoratori e passeggeri e dell’incremento delle corse e dei bus.

Grazie all’impegno, alla costanza e alla disponibilità profusa dell’Assessore Ambrosone, i cittadini Beneventani possono contare su un servizio di TPL più efficiente e sicuro.

Difatti, durante una riunione tenutasi nei giorni scorsi tra il Presidente della Quarta Commissione Trasporti Regionali Luca Cascone e l’Assessore Mobilità e Trasporti di Benevento Ambrosone, si è giunti all’accordo di stanziare per la nostra città, altri chilometri per i mesi di novembre e dicembre 2020, prorogabili fino alla fine dell’emergenza pandemica.

Tutto ciò oltre che offrire più sicurezza al personale in servizio e ai passeggeri, si traduce in elargizione di maggiori servizi offerti all’utenza che giornalmente usufruiscono del mezzo di trasporto pubblico che deve restare sempre quello più sicuro per la comunità.

Ci saranno più linee messe a disposizione agli utenti e scolari e più corse a disposizione per i vari quartieri cittadini.

Per le giornate del 31 ottobre e 1-2 novembre per l’occasione della ricorrenza dei defunti, in accordo tra le parti e salvo diverse disposizioni causa Covid, la Trotta bus, effettuerà il servizio navetta con partenze da Piazza Cardinal Pacca – Piazza Risorgimento e viceversa a orari cadenzati al fine di evitare assembramenti. Il titolo di viaggio è valido per una sola corsa e potrà essere acquistato ai botteghini presenti in loco.

L’incontro tra i vertici del Comune, della Trotta e delle OO.SS. è terminato in maniera positiva e collaborativa tra le parti.

Adesso bisogna mettere in atto tutte le forze per contrastare questo nemico invisibile che sta affliggendo il mondo intero, con il buon senso e la partecipazione di tutti siamo convinti di uscirne definitivamente.

Un plauso, scrive la UIL,  va fatto a tutto il personale della Trotta che nonostante il rischio, continua a svolgere il proprio lavoro con diligenza, serietà e professionalità, sempre e soltanto al servizio di tutta la comunità.

Tanto si doveva, le segreterie provinciali.

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here