Vaccini. De Luca: “Se serve rinvieremo inizio scuola. Obiettivo maggior numero studenti immunizzati”

“Dobbiamo vaccinare i ragazzi, facciamo uno sforzo in questi giorni, nella prima settimana di agosto e nell’ultima. Poi faremo un punto a inizio settembre, se sarà necessario aspettare un’altra settimana per aprire le scuole lo faremo”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

La data di riferimento per l’apertura delle scuole è il 15 settembre ma potrebbe quindi essere ritardata.

“Per aprire le scuole in presenza la precondizione è avere tutto il personale vaccinato e in Campania lo abbiamo fatto, siamo primi in Italia, abbiamo vaccinato tutti.

Ora l’importante è completare la campagna di vaccinazione in modo tale che i ragazzi potranno tornare a scuola in grande tranquillità. Rilanciamo l’appello a vaccinarsi tutti, anche sotto i 18 anni.

Tra i tanti primati che vantiamo c’è anche quello di avere in Campania il più alto livello di immunizzazione del personale scolastico.

Praticamente tutti hanno avuto la doppia dose, ora dobbiamo completare il lavoro per la popolazione studentesca se vogliamo, e questo è l’obiettivo, riaprire tutte le scuole in presenza.

Mettetevi la mascherina sempre anche se siete vaccinati.

Manteniamo quella prudenza e quel senso di responsabilità senza ascoltare le stupidaggini che ogni tanto arrivano da no Vax, sotto Vax e pippe varie.

Vacciniamoci tutti se vogliamo tornare a una vita normale sul piano economico, umano e sociale.

In questo periodo estivo non perdiamo la testa, se facciamo la ricreazione in queste settimane poi la paghiamo per mesi”.

 

(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here