«Il gruppo piace, ora attendo le partite vere»


Di solito non spende molte parole per giudicare il lavoro e soprattutto se si tratta di fare elogi o complimenti. Stavolta, però, Gianni Simonelli smentisce la ”regola”, a conferma del fatto che è veramente soddisfatto di questa fase della preparazione. «C’è un bel gruppo. Sia vecchi che nuovi – esordisce – mi piace come si muovono e giocano e soprattutto come si applicano alle varie esercitazioni. È davvero un ”bel vedere”. Ora attendo le partite vere che alla fine sono i test che contano più di tutto, per esprimere giudizi definitivi o meglio – continua il tecnico – avere conferme di ciò che abbiamo fatto di buono in queste settimane. Infine, mi piace far rilevare che in questi giorni di avvio della stagione ho visto Ciro ed Oreste Vigorito veramente partecipi e contenti. La loro, voglio sottolinearlo – conclude – è una presenza importante e significativa che dà una mano a tutti in questo momento fondamentale». Ieri, come previsto, la squadra si è radunata nel capoluogo. Al mattino ha svolto una breve seduta defaticante e poi nel pomeriggio il primo allenamento vero al S. Colomba dove a dispetto della città semideserta c’era un folto gruppo di tifosi presente (almeno trecento), che hanno tributato applausi ed incoraggiamenti a tutto il gruppo che ha mostrato di gradire. Il programma preparato dallo staff tecnico, intanto, prevede per oggi, nonostante il ferragosto due sedute d’allenamento, mentre domani, come già annunciato ci saranno due amichevoli. In mattinata alle ore 10.30 una parte della rosa affronterà la formazione allievi nazionali guidata da Pedro Mariani che così farà il suo esordio ufficiale nella nuova veste, mentre nel pomeriggio alle 17, sempre al S. Colomba (ingresso libero), ci sarà un secondo test al quale parteciperanno i calciatori non impegnati la mattina, contro la Ferrini, neopromossa in eccellenza che come noto è allenata da un altro ex giallorosso, Bottalico. Simonelli in queste due amichevoli cercherà di trarre indicazioni per la squadra da mandare in campo domenica nell’esordio in coppa Italia contro la Paganese. Buone notizie, intanto, sono arrivate dall’infermeria con tutti gli atleti che ieri si sono allenamenti regolarmente, compreso il sardo Melis che ha smaltito il trauma conseguente ad un contrasto di gioco con Landaida nel ritiro di Preci. Il direttore generale Maglione che anche oggi e domani sarà in città per curare glia spetti logistici ed organizzativi dell’attività in generale e per stare vicino alla squadra, come annunciato ieri pomeriggio ha incontrato i calciatori della passata stagione che hanno i rispettivi contratti a scadenza. Non ci sono stati colloqui individuali, ma un unico lungo discorso di circa un’ora nel quale il dg a nome della società ha confermato la disponibilità a prolungare i contratti e trattare eventualmente qualche caso personale. Tutto si è svolto secondo previsioni e la prossima settimana al ritorno in città dell’amministratore Ciro Vigorito ci saranno le firme dei contratti. fonte antonio martone per il mattino

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here