Meteo: da MARTEDI una SVOLTA INASPETTATA. Le Previsioni per TUTTA la SETTIMANA

L’inizio di settimana sarà contrassegnato da un lunedì all’insegna di una forte perturbazione carica di nubifragi in attesa di una svolta davvero inaspettata.

Non cambia lo scenario meteorologico generale ad inizio settimana che vede un Italia divisa tra un attuale assaggio d’estate ed il transito di una forte perturbazione atlantica pronta a provocare l’ennesima fase di maltempo.
Nonostante i numerosi sforzi da parte dell’alta pressione africana di conquistare il bacino del mediterraneo, i suoi effetti saranno limitati alle sole aree del Mezzogiorno avvolte dunque da un tempo più tranquillo e anche molto caldo mentre al CentroNord sarà rigorosamente d’obbligo l’ombrello.
Il flusso Atlantico infatti continua a rimanere basso di latitudine e la presenza di un vortice ciclonico intorno al Regno Unito continuerà a condizionare il quadro meteo anche sul nostro Paese.

Cerchiamo dunque di capire come evolverà il quadro meteorologico nel corso dei prossimi giorni.

Dopo la perturbazione di lunedì da martedì 25 ecco l’inaspettata svolta che vedrà l’atmosfera tornare nuovamente tranquilla anche al Centro-Nord fatta eccezione ancora una volta per le estreme regioni alpine di Nordest dove saranno sempre possibili improvvisi rovesci.
La circolazione dei venti inoltre subirà un deciso cambiamento. Cesseranno infatti le calde correnti da Scirocco sostituite da masse d’aria più temperate di provenienza nord atlantica, fattore che contribuirà a far calare un po’ le temperature specialmente al Centro-Sud.

Nei giorni successivi il flusso instabile e fresco nord atlantico comincerà finalmente a salire di latitudine lasciando così ulteriore spazio ad un maggior respiro anticiclonico sull’area mediterranea. Da mercoledì 26 a venerdì 28 infatti, il tempo si manterrà abbastanza stabile su gran parte del Paese, fatta eccezione sempre per qualche lieve nota stonata sui comparti alpini centro-orientali. Il tutto sarà accompagnato da un clima molto gradevole nonostante il contesto termico si manterrà leggermente sotto media in particolare al Centro-Sud.

Se tutto verrà confermato poi, sul finire della settimana la quasi totale calma atmosferica sarà nuovamente minacciata sulle regioni settentrionali dal passaggio di una veloce perturbazione collegata ad un vortice ciclonico in transito tra la Germania e l’Austria. Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

ILMETEO.IT

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here